Agenzia Web dal 2003
A Rosignano Solvay - Livorno
Chiamami al
328 9475200
Fissa un appuntamento
Scrivi ad info@publidata.it

Come portare nuovi clienti nel punto vendita

Un piccolo negozio genera fatturato immediato con il web marketing

[ Come NON ingannare un imprenditore ed ottenere risultati concreti ]

Ho avuto il piacere di conoscere un piccolo imprenditore, una persona normalissima come milioni in Italia, che ha da poco aperto un negozio di articoli sanitari ed ortopedici in un paese di circa 30.000 abitanti.

Ti racconto in breve quello che è successo.

Mi contatta, fissiamo un appuntamento e dopo i doverosissimi convenevoli andiamo al sodo ed afferma “Devo fare il sito internet”.

La mia risposta “Vediamo se ti serve il sito internet”. Già qui lui era spiazzato.

Domando: “Qual è il tuo obiettivo?”.

“Far conoscere la mia attività ed aumentare le vendite” risponde lui.

Chiedo: “Dove vuoi farlo? Dove vuoi che acquistino i tuoi prodotti?”.

Risposta: “Qui in zona, facendo venire i clienti in questo negozio”.

“Allora il sito internet non ti serve” ribatto io.

Il signore che ho di fronte è spiazzatissimo. Capita spesso, ormai ci sono abituato.

Mi rendo conto che un approccio etico nel mio lavoro porta sempre un po’ di disorientamento da parte degli imprenditori, ma prima ti spiego quello che sarebbe stato uno scenario abituale, fatto da chi vuole solo fare i propri interessi, poi vedremo quello che è successo realmente.

Un’agenzia web o uno pseudo-consulente che mira SOLO A VENDERE E NON a portare risultati concreti, avrebbe esaudito la richiesta di questo imprenditore (in fondo era lui che lo aveva chiesto) e gli avrebbe appioppato un sito web, con le solite pagine “Chi siamo”, “Dove siamo” e “Contatti”, facendogli perdere tempo prezioso e spendere soldi senza ottenere alcun risultato.

STAI ALLA LARGA DA QUESTI BANDITI ED IMPARA A RICONOSCERLI QUANTO PRIMA!

Ora ti spiego invece perché questa azienda NON ha bisogno del sito internet e quello che invece abbiamo fatto, producendo risultati immediati.

Ripartiamo dall’esigenza di questo imprenditore:

Far conoscere la propria attività alla comunità locale e far venire i clienti a comprare in negozio.

Parliamo di una realtà locale che vuole vendere ad una comunità locale, questo è chiarissimo.

Il negozio è presente sulle mappe di Google? Avrà una scheda rivendicata?

Controllo e l’attività era presente sulle mappe, ma la scheda non era rivendicata e mancavano un sacco di informazioni (Google inserisce solo quelle principali che riesce a reperire come il nome, l’indirizzo ed il numero di telefono).

PRIMA COSA DA FARE: RIVENDICARE LA SCHEDA SU GOOGLE MY BUSINESS.

Caro imprenditore sai come farlo? No.

Ok, ci penso io: rivendico la scheda e la completiamo con le informazioni mancanti, gli orari e le fotografie. Perché?
Perché non c’è cosa più fastidiosa di recarsi in un negozio e trovarlo chiuso!

Poi spiego al mio cliente come effettuare eventuali modifiche ed a leggere le statistiche delle ricerche e degli accessi sulla scheda del suo negozio.

Google ci presenta le azioni compiute dagli utenti negli ultimi 30 giorni ed abbiamo constatato che c’erano state telefonate e richieste di indicazioni stradali per raggiungere l’attività.

Ma allora è vero che la gente cerca su Google! Ma va?

Andiamo avanti: l’imprenditore mi fa notare che un concorrente presente sulle mappe ha chiuso definitivamente l’attività da 2 anni e che tanti clienti vengono persi perché quando si recano in quel punto vendita e lo trovano chiuso spesso vanno ad acquistare nella cittadina vicina.

ECCO UN’ALTRA ESIGENZA: togliere quel negozio dalle mappe perché ormai chiuso definitivamente.
Google in questo caso non ha aggiornato i risultati, quindi lo aiutiamo noi: inviamo la segnalazione a Google ed in 24 ore la scheda è stata rimossa.

Che cosa abbiamo fatto? Abbiamo fatto in modo di intercettare la domanda consapevole degli utenti, ovvero le loro ricerche su Google con parole come “Sanitaria + località”, “Articoli sanitari + località”, “Prodotti ortopedici + località”.

Questo tipo di ricerche viene compiuta in particolare con strumenti come gli smartphone ed i risultati che compaiono prima di tutti sono proprio quelli delle mappe di Google, prendendo come riferimento la posizione del telefono.

Ho anche spiegato all’imprenditore che è molto importante chiedere ai clienti come hanno scoperto l’attività ed in pochi giorni erano già almeno 2 i clienti che erano venuti in negozio a comprare perché avevano trovato l’attività su Google.

QUESTO SIGNIFICA PORTARE RISULTATI CONCRETI.

Cosa se ne sarebbe fatto il mio cliente del sito internet? Praticamente nulla!!!

Andiamo avanti.

Le aziende come possono aumentare i clienti?

Facendosi TROVARE quando gli utenti compiono una ricerca, oppure facendo SCOPRIRE i propri prodotti o servizi alle persone giuste.

Non ci sono giri di parole: gli unici modi sono questi.

Quale potrebbe essere lo strumento giusto online per far sapere alla comunità locale che è stato aperto un nuovo negozio di articoli sanitari ed ortopedici?

Facebook in questo è uno strumento valido, creando una Pagina (quella che chiede il Mi Piace, non l’amicizia) con tutte le informazioni necessarie, i recapiti e l’indirizzo, pubblicando post con fotografie dei prodotti.

Semplice da usare e veloce da gestire, con informazioni chiare e strumenti con i quali i clienti possono entrare in contatto con il negozio, ottenere informazioni, chiedere informazioni, ecc…

Il cliente è soddisfatto ed ha toccato con mano il fatto che il web marketing (se fatto bene) può PORTARE DAVVERO RISULTATI CONCRETI E MISURABILI per il suo business.


ANCHE TU VUOI OTTENERE RISULTATI PER LA TUA ATTIVITA’ COME HA FATTO LUI?

CONTATTAMI E VALUTEREMO INSIEME IL TUO PROGETTO


CON LE IDEE GIUSTE RAGGIUNGIAMO I TUOI OBIETTIVI



alessio venturi consulente di web marketing

Vuoi Risultati anche Tu?Contattami Ora!

Compila il modulo e verrai contattato in meno di un giorno per parlare del tuo Progetto.

Se vuoi, scrivi anche l’orario in cui preferisci essere richiamato. Grazie.

Nome*

Sito web

Email*

Telefono*

Se vuoi, scrivi anche l’orario in cui preferisci essere richiamato. Grazie.

* Autorizzo al trattamento dati ai sensi dell'art. 10 della legge 675/96