Agenzia Web dal 2003
A Rosignano Solvay - Livorno
Chiamami al
328 9475200
Fissa un appuntamento
Scrivi ad info@publidata.it

Come intercettare le ricerche degli utenti per guidarli all’acquisto dei nostri prodotti?

come intercettare le ricerche online

Quanti tipi di ricerche esistono e quali possono portare traffico verso il nostro sito web?

Spesso ci concentriamo sugli obiettivi, cercando di vendere velocemente un prodotto o un servizio, ma non pensiamo che ci sono un sacco di utenti che non sono ancora pronti a comprare, ma lo faranno nel breve/medio termine.

Potremmo anche dire che ci sono utenti che cercano “il problema”, ma molti altri che invece fanno ricerche per “avere maggiori informazioni sul problema”. Queste ricerche esistono e sono tantissime.

Come intercettare questi utenti e guidarli verso l’acquisto dei nostri prodotti?

Provo a darti delle idee, con degli esempi.

I tipi di ricerche che si possono effettuare online sono principalmente tre, ecco alcuni esempi con la parola “casco”:

  • commerciali: “caschi moto online”;
  • informative: “qual è la differenza tra un casco integrale ed uno modulare”;
  • formative: “come lavare il casco moto”.

Notato la differenza? Sono intenti di ricerca completamente diversi, eppure il prodotto è lo stesso.

Hai valutato anche la diversa distanza dall’acquisto che rappresentano queste ricerche?

Nelle ricerche commerciali la distanza è molto più breve, l’utente ha già probabilmente acquisito le informazioni di cui ha bisogno per acquistare.
Ne mancano probabilmente solo poche per procedere, ad esempio il modello, il prezzo e da chi comprare (fiducia verso il venditore).

Gli utenti che invece effettuano ricerche di tipo informativo e formativo, sono più distanti dall’acquisto, ma stanno comunque cercando informazioni a riguardo (in questo caso i caschi moto).
Solo dopo procederanno all’acquisto, perché adesso non sono ancora pronti per farlo, hanno bisogno di più informazioni.

Ti sta piacendo l’articolo? Metti mi piace qui sotto per continuare a seguirmi. Grazie.

Prendendo ancora in considerazione l’esempio del casco moto, agli utenti che sono indecisi tra un casco integrale o modulare, potremmo fornire un buon contenuto dove spieghiamo le differenze e solo in seguito potremo invogliarli a comprare sul nostro e-commerce con un buono sconto a breve scadenza in cambio della loro email.

Una cosa simile potremmo farla anche con coloro che possiedono già un casco, ma stanno cercando informazioni su come pulirlo: potremmo creare un contenuto di tipo testuale o un video dove mostriamo come igienizzare un casco moto ed in seguito invogliarli ad acquistare uno dei nostri pulitori nello shop.

Molto spesso, noto che ci concentriamo solo sulle ricerche commerciali, quando esistono anche un sacco di ricerche di altro tipo che possono intercettare traffico qualificato per il nostro sito web ed aiutarci a vendere di più, andando ad intercettare il potenziale cliente in tutte le fasi del suo percorso di acquisto, dalla più lontana alla più vicina.

Il web marketing strategico, la materia in cui sono specializzato, si occupa esattamente di questo: analizzare i percorsi di acquisto dei clienti e valutare in che modo intercettarli, a seconda della distanza in cui si trovano dall’obiettivo.

Una delle chiavi per fatturare di più è proprio in questo tipo di analisi.

Uno degli strumenti che più si adatta all’inserimento di contenuti di tipo informativo e formativo è il blog.

In questo momento stai leggendo un articolo sul mio blog di tipo informativo, ci avevi fatto caso?

Il blog è uno strumento utilissimo e spesso sottovalutato, che può essere estremamente utile per intercettare il potenziale cliente ed accompagnarlo verso il nostro obiettivo di business.

Inoltre, gli articoli di un blog possono essere facilmente divulgati anche attraverso altri strumenti, ad esempio i social network, quindi siamo in grado di acquisire ulteriore traffico anche da coloro che non stanno effettuando una ricerca, ma che sono interessati all’argomento (forse anche tu hai cliccato su un post per leggere questo articolo).

Dove voglio arrivare?

Il mio intento è quello di farti notare che analizzando i processi di acquisto e gli intenti di ricerca degli utenti, possiamo scoprire quali ricerche vengono effettuate e di conseguenza possiamo cercare di intercettarle con i nostri contenuti.

Una volta fatta questo tipo di analisi, abbiamo già molte risposte in merito a quelli che possono essere gli strumenti per intercettare i potenziali clienti in tutte le fasi del loro percorso verso l’acquisto del nostro prodotto o servizio.

A seconda della distanza e del tipo di ricerca, cambiano gli strumenti ed i contenuti, ma sarà anche grazie a questi che possiamo aumentare il traffico qualificato sul nostro sito web ed aumentare la nostra visibilità, con conseguente aumento dei risultati.

Spero che questo articolo ti sia stato utile, se ti fa piacere lascia pure un commento.

Rimani connesso alla mia pagina WebMarketingEfficace per ricevere le notifiche dei prossimi articoli.

Metti Mi Piace qui sotto.

Share

Mentre gli altri ti parlano di strumenti, io ti parlo di come acquistano i Tuoi Clienti! Ti aiuto a sviluppare la corretta Strategia di Web Marketing della tua attività. E i Risultati si vedono! Il mio lavoro è sviluppare e mettere in pratica la corretta strategia di web marketing per la tua singola azienda, mettendone in risalto i punti di forza, scegliendo gli strumenti giusti e coordinandoli tra loro, con l’unico obiettivo di ottenere risultati tangibili (fatturato, clienti e vendite).

Lascia un commento